gac

FacebookPinterestTwitterYoutube

europaministeroregionefep

PSC

I GAC definiscono la propria strategia di sviluppo locale in un Piano di Sviluppo Costiero (PSC) in cui sono definite priorità, obiettivi e azioni da realizzare sul territorio per dare sostegno ed impulso all’economia locale ed, in definitiva, per migliorare la qualità della vita nelle zone di pesca. Il GAC  si propone di innescare processi di sviluppo durevoli e in grado di innalzare la competitività territoriale dell’area di pesca contribuendo alla prosperità economica e sociale, al sostegno dell’occupazione e alla tutela della qualità dell’ambiente costiero.

Le attività contenute nel Piano coprono un arco temporale di tre anni e sono coerenti con le indicazioni strategiche dettate dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) 2007-2013.

Il PSC, finanziato dall’asse IV del FEP per un importo pari a 1.907.125,00 €, è stato redatto sulla base di una analisi delle potenzialità di sviluppo del territorio (Analisi SWOT) e dei bisogni emersi dalle indicazioni fornite dal partenariato che da attività di concertazione (tavoli tematici, interviste a stakeholders locali, ecc) basate su un approccio dal basso verso l’alto, c.d. approccio “bottom up” e definisce con chiarezza le strategie da attuare e i settori su cui insistere. L’analisi è emersa grazie ad una concreta attività di concertazione ed ascolto degli attori territoriali, che hanno, quindi, espresso le esigenze delle categorie economico-sociali rappresentate (pescatori, acquacolturi, commercianti, amministratori locali, categorie sociali e cittadini in genere).

Presupposti strategici per l’attuazione del PSC Lagune del Gargano sono:

QUALITA’: delle produzioni ittiche e dell’acquacoltura, nonché dei servizi e delle infrastrutture;

COMPETITIVITA’: sviluppo di nuove forme di commercializzazione, nuovi impianti di trasformazione dei prodotti ittici della pesca e dell’acquacoltura, di innovazioni imprenditoriali nonché di processi di certificazione, reti di imprese e interventi di filiera;

DIVERSIFICAZIONE: promozione di attività legate alla fruizione eco-turistica dell’area GAC.

Il GAC, con l’attuazione del PSC, intende valorizzare le attività di pesca e acquacoltura locali, aumentarne la competitività e promuoverne la diversificazione al fine di rafforzare il ruolo del pescatore/acquacultore nonché l’identità territoriale sociale e culturale dell’area GAC.

Gli obiettivi specifici che il GAC Lagune del Gargano intende perseguire sono principalmente:

1.       Rafforzare la competitività delle zone di pesca,

2.       Aggiungere valore ai prodotti della pesca, 
3.       Sostenere le infrastrutture e i servizi per la piccola pesca e il turismo a favore delle piccole comunità che vivono di pesca,
4.        Tutelare l’ambiente nelle zone di pesca per conservarne l’attrattiva, rivitalizzare e sviluppare le località e i paesi costieri con attività di pesca e preservare e migliorare il patrimonio naturale e architettonico,
5.       Promuovere la cooperazione interregionale e transnazionale tra gruppi di zone di pesca con l’obiettivo di favorire lo scambio di esperienze e di buone pratiche.

Aspetto fondamentale nell’intero programma di lavoro è l’animazione del territorio e la partecipazione delle comunità locali ai processi di sviluppo, aspetto fondamentale dell’asse IV del FEP.

Le caratteristiche della strategia di sviluppo del GAC possono così riassumersi:

•          Territoriale: il territorio rappresenta un elemento centrale della strategia. 

•           Integrata: grazie al coinvolgimento diretto ed attivo dei soggetti locali deputati a realizzare gli interventi in modo da poter valorizzare le potenzialità produttive, le tipicità e le risorse locali.

•           A lungo termine: gli obiettivi devono essere duraturi nel tempo;

•           Coerente e complementare: coerente con le esigenze del settore della pesca e dell’acquacoltura e complementare con altri strumenti di programmazione 2007-2013 (FEARS, FESR, FSE, ecc);

•           Trasferibile: grazie alla realizzazione di progetti di cooperazione interregionale e transnazionale tra gruppi di pesca;

•           Sostenibile: in grado di determinare uno sviluppo sostenibile a livello ambientale;

•           Misurabile: grazie all’individuazione di un set di indicatori che possano misurarne l’efficacia di realizzazione.

La strategia di sviluppo del PSC Lagune del Gargano tende, dunque,  a un rilancio della comunità di pesca dell’area GAC, cercando di fornire agli operatori e agli Enti locali gli strumenti e le opportunità per  valorizzare il comparto ittico ma anche tutto il territorio costiero della zona di pesca.


icon Piano Sviluppo Costiero - Documento Finale

StampaEmail

Il sito utilizza cookies di terze parti. Per approfondimenti clicca il link INFO To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information